Younes c’è l’accordo ma Giuntoli ha una strategia. Milik “complica” l’affare

Younes

Il Napoli lavora sottotraccia per questo mercato, rivela le sue scelte solo alla fine, non a caso nessuno si aspettava i colpi di Machach, Ciciretti e ora probabilmente anche di Amin Younes dall’Ajax, tra l’altro tutti a parametro zero.

Per quanto riguarda il 24enne tedesco dell’Ajax, stando a quanto riporta l’edizione odierna di Repubblica, il suo arrivo sembra una cosa certa. Ha conquistato tutti, dribbling e talento sopraffino il suo, riuscendo anche ad entrare in punta di piedi nel giro della nazionale tedesca, nonostante sia di origni libanesi.

Sembra che sia proprio il sostituto perfetto di Insigne per le qualità che ha, Giuntoli lo segue da settimane in segreto e ieri a Roma ha piazzato l’affondo con il suo entourage, dato che ha il contratto in scadenza a giugno, e lui vorrebbe offrirne uno di cinque anni. Questo pone il Napoli in una forte posizione nei confronti dell’Ajax, cercando di convincere la società olandese, di fronte ad una piccola offerta economica, a cederlo già a gennaio.

La situazione però tra il Napoli e la società olandese non è delle migliori, il Napoli batte la concorrenza del Betis che ha offerto 7 milioni, ma Giuntoli forte dell’accordo raggiunto col calciatore, aspetta che l’Ajax faccia un’offerta al Napoli per cederlo a gennaio, così che possa già aggregarsi con il gruppo e Sarri.

Inoltre l’edizione di Repubblica svela altri retroscena sul rapporto del Napoli con l’Ajax: “I rapporti tra i club vanno ricuciti dopo qualche incomprensione di troppo dovuta al trasferimento di Arek Milik, ma il Napoli ci proverà. Younes, dal canto suo, è pronto a vivere una nuova avventura: è fermo da novembre per un problema al ginocchio, ma in Olanda i maligni sostengono che l’infortunio sia diplomatico proprio per forzare la partenza”. 

CONDIVIDI
Articolista dal 2012 principalmente sul Napoli, specializzato nelle analisi tattiche e tecniche di giocatori e squadre in particolar mondo per quanto riguarda le statistiche calcistiche.