Un amico di Sarri rivela la sua vera fede calcistica

sarri

Un caro amico di Maurizio Sarri, Aurelio Virgili, ha rilasciato delle particolari dichiarazioni sull’ex allenatore del Napoli e ora alla Juventus al Corriere dello Sport, in particolar modo sul Sarri “tifoso”, queste alcune sue parole:

“Come vivrà la Fiorentina-Juventus Sarri? Farà il suo lavoro da avversario per 90′ poi diventerà di nuovo tifoso sfegatato della Fiorentina”.

Virgili poi dichiara come fa a dire che Sarri è affezionato ai colori viola, con un sogno nel cassetto: “Quando non riesce a vedere la partita mi chiede sempre ‘come s’è giocato’? Una volta mi ha detto che a fine carriera viene ad allenare qui gratis”.

L’INDISCREZIONE – Di sicuro non è stata una scelta facile per Sarri andare ad allenare la Juventus, e questo lo si capisce dalle parole della madre come rivelato sempre da Virgili: “No, non volevo infierire anche perché la mamma di Maurizio quando ha saputo che aveva firmato per la Juve, gli ha detto ‘non ti parlo più'”.

Seppur Sarri sia nato a Bagnoli, è chiaro che la famiglia e dove è poi cresciuto l’hanno portato a tifare per la Fiorentina, seppur con un’affezione per la squadra azzurra. A volte l’allenatore toscano si è sbilanciato dicendo di essere principalmente tifoso del Napoli, ma da qui capiamo che in realtà è sempre stato fedele ai colori viola.

Di certo non è bello scoprire per i tifosi del Napoli, che Sarri, allenatore tanto amato, ma ora tanto discusso, abbia fatto delle dichiarazioni solo per imbellirsi di fronte ai tifosi della sua ex squadra. Andare alla Juventus quindi è stata comunque una decisione non facile, anche perchè la rivalità tra tifosi della Fiorentina e quelli bianconeri è ben nota.

CONDIVIDI
Articolista dal 2012 principalmente sul Napoli, specializzato nelle analisi tattiche e tecniche di giocatori e squadre in particolar mondo per quanto riguarda le statistiche calcistiche.