Sorteggi Europa League, Ancelotti sperava soprattutto in una squadra

ancelotti

I sorteggi non sono stati proibitivi ma nemmeno facili per le squadre in Europa League, secondo l’edizione odierna del Corriere dello Sport. Vi proponiamo uno stralcio dell’analisi del quotidiano:

“Poteva andare peggio, ma anche… molto meglio. L’urna di Nyon non permette a Inter e Napoli, le italiane rimaste in corsa dopo l’eliminazione della Lazio, di sorridere. Di sicuro Spalletti e Ancelotti avrebbero preferito magari fare i conti con trasferte più disagevoli a livello di spostamenti come quelle sul campo della Dinamo Kiev, del Krasnodar o al limite dello Zenit San Pietroburgo (per non parlare del “sogno” Slavia Praga…) e invece se la vedranno rispettivamente con Eintracht e Salisburgo che non possono certo essere considerate formazione materasso”

CONDIVIDI
Articolista dal 2012 principalmente sul Napoli, specializzato nelle analisi tattiche e tecniche di giocatori e squadre in particolar mondo per quanto riguarda le statistiche calcistiche.