Napoli, così non va! Il monito a Sarri e società…

sarri delaurentiis

Pareggio che sa di occasione persa. I risultati di Roma e Juventus avevano lasciato presagire ad una domenica diversa. Al San Paolo è andato in scena un pareggio privo di occasioni nella prima frazione di gioco. Meglio nella ripresa, ma a nulla è valso il predominio territoriale.

La Fiorentina porta a casa un punto meritato, il Napoli mette fine alla striscia negativa di risultati tra campionato e coppa.

Non può bastare, certo che no. Il Napoli cattivo, spumeggiante e brillante di inizio stagione, lascia spazio ad una squadra in certi frangenti priva di idee, vuota mentalmente, che pare stia pagando lo scotto delle tante partite giocate fino ad oggi.

Nulla, però, è perso.

Un monito, accorato, giunga, anzi due, rispettivamente al mister ed al presidente.

Al primo, invochiamo una maggiore rotazione nei cambi. Non può questa squadra, affrontare un discreto numero di partite con gli stessi undici. Chiediamo al mister, un pizzico di coraggio, di credere in calciatori come Rog e Ounas, giovani, ma a quanto pare funzionali, ai dettami tecnici del suo credo calcistico.

De Laurentiis, a gennaio, faccia la sua parte. A buon intenditore, poche parole…

Nessuna accusa, anzi. Il Nostro è un auspicio, affinchè questa squadra dia seguito a quanto di buono ha fatto nella prima parte della stagione.

Niente panico, nessun allarmismo. Questo gruppo, con dei dovuti accorgimenti, ne uscirà alla grande!!!!

CONDIVIDI
Laureando in giurisprudenza con la passione del giornalismo sportivo. Innamorato di Napoli e del Napoli, si pone con la scrittura l’obiettivo di raccontare il calcio in tutte le sue sfaccettature.