Il peccato originale di Mazzarri: preferire l’Inter al Napoli (ora può riscattarsi)

“Il Napoli ha dei ricambi validi solo a centrocampo, poi gli esterni, i centrali di difesa ma anche gli attaccanti non sono di pari livello.

Sarri in questi reparti dispone di seconde linee ed è inutile girarci intorno e lo stesso Ounas quando ha avuto le sue chance non le ha sfruttate come è normale che sia quindi c’è un grade divario tra giocatori di fascia altissima e chi siede in panchina. L’eccezione, è a centrocampo perché Zielinki, Rog e Diawara offrono garanzie e quindi Sarri fa un po’ quello che può con i calciatori a disposizione.

Sono un estimatore di Mazzarri e può essere l’arma in più delle squadre che allena. Non credo che il suo Torino ripeterà la partita negativa che ha disputato nella gara di andata contro la Juventus”.

Lo ha detto Francesco De Luca, collega del Mattino, a Radio Crc.  Mazzarri arma in più? Diciamo che avrà la possibilità di incidere anceh sullo scudetto del Napoli che non ha saputo (o voluto) vincere ai suoi tempi preferendo l’Inter.

CONDIVIDI
Amante del Napoli da sempre, con NapoliPage per raccontare la verità e sdoganare alcuni argomenti sul Napoli e sul calcio in generale