Marino questa volta esagera: ecco cosa ha detto, di negativo, sul Napoli

Pierpaolo marino
(Photo by Giuseppe Bellini/Getty Images)

Pierpaolo Marino, ex direttore generale azzurro, ha così commentato il match del Bentegodi ai microfoni di Radio Sportiva:

Il Napoli non sta pensando alla Juventus e allo scudetto ma solo a difendere il suo orgoglio per arrivare prima possibile alla matematica Champions League e per prepararsi al match con l’Arsenal. Dal punto di vista morale questa partita dà una spinta in più ma non mi è sembrata una partita allenante per il Napoli: il Chievo ha giocato sotto ritmo con l’idea di far passare i 90 minuti il prima possibile. Sono contento per la doppietta di Koulibaly ma da qui a dire che questo è stato un test attendibile ce ne passa. Il Napoli ha preso un gol che non si prende nemmeno nei dilettanti, diamo l’attenuante che erano gli ultimi secondi di una gara già vinta. Questa partita era solo da archiviare per la classifica, non se ne possono trarre indicazioni”.

CONDIVIDI
Laureando in giurisprudenza con la passione del giornalismo sportivo. Innamorato di Napoli e del Napoli, si pone con la scrittura l’obiettivo di raccontare il calcio in tutte le sue sfaccettature.