Hysaj, vi spieghiamo perché il Napoli non può fare a meno di lui (a Udine è stato grande)

La partita segreta di Hysaj...

Hysaj

Contrariamente alle apparenze è stato lui, Elseid Hysaj l’autentico Jolly della Dacia Arena. Il terzino albanese è stato tra i più convincenti in una gara in cui gli uomini di Sarri hanno sì, vinto… ma senza convincere tifosi e addetti ai lavori.

Massimo risultato e minimo sforzo, è così che si dice. No? Hysaj ha dovuto giocare in un ruolo non suo per questo, vi diciamo che è stato certamente uno dei mgiliori in terra friulana. Certo, l’Udinese non è stata un avversario probante per il Napoli.

Gli uomini di Oddo hanno tenuto botta, ma non c’è stato modo di impensierire Pepe Reina (eccezion fatta per un paio di conclusioni di Barak dalla lunga distanza). Ecco le parole di Hysaj a fine gara: “Stiamo bene fisicamente – dice il terzino albanese.

E’ bello aver vinto tutte queste gare, ma dobbiamo continuare su questa falsariga. Non pensiamo all’Inter, è inutile vedere quello che fanno gli altri. I conti – conclude – si fanno alla fine”.

CONDIVIDI
Amante del Napoli da sempre, con NapoliPage per raccontare la verità e sdoganare alcuni argomenti sul Napoli e sul calcio in generale