Garanzini: “Sotto la regia di Hamsik il Napoli è tornato a brillare”

napoli

L’editorialista del La Stampa, Gigi Garanzini, nel suo pezzo odierno pubblicato sul quotidiano torinese, ha parlato dei tre anticipi di Serie A giocati nella giornata di ieri e che hanno visto la sconfitta dell’Inter e la vittoria di Napoli e Roma, dedicando qualche riga di complimenti agli uomini di Maurizio Sarri.

“Fa rumore la caduta dell’ Inter, soprattutto perché è la prima in diciassette gare e perché è avvenuta tanto per demeriti propri della squadra di Luciano Spalletti quanto per l’ottimo match disputato dall’Udinese, giocando con prepotenza nella ripresa. Una sconfitta di cui se ne sono approfittate Napoli e Roma che ha strappato al Cagliari una vittoria all’ultimo respiro, con un gol in mischia di Fazio dopo una partita molto mal giocata.”

Esordisce così Granzini che poi prosegue: “Altrettanto scalpore desta il ritorno del Napoli al suo standard migliore, proprio quando qualcuno iniziava a dubitarne. La prima settimana di quiete e la squadra presa per mano dal professor Hamsik, che opera sul campo e ha finalmente raggiunto, nei numeri non nella leggenda, Diego Armando Maradona, sono bastati per rivedere quel gioco che mister Sarri reclamava da tempo.

Hamsik era in crescita da tempo anche se non era facile accorgersene perché la squadra intorno a lui era calata: così ieri sera, sotto la sua regia, il Napoli ha segnato tre gol in mezz’ora e qualcun’altro lo ha divorato nella ripresa, riuscendo però a riprendere il comando della classifica.”

CONDIVIDI