FOTO Napoli-Cagliari, al San Paolo saranno visibili già i primi cambiamenti

Proseguono a spasso spedito i lavori al San Paolo: partita da ormai 10 giorni l’installazione dei nuovi sediolini, azzurri e pixellati, a breve sarà il turno dei maxi schermi. Tutto dovrà essere pronto per la cerimonia inaugurale delle Universiadi, in programma ad inizio luglio, ma si punta a completare l’opera a fine giugno. L’edizione odierna de ‘Il Mattino’ rivela che già per la gara tra Napoli e Cagliari i tifosi potranno notare qualcosa di diverso.

PRIMI CAMBIAMENTI GIA’ PREVISTI PER NAPOLI-CAGLIARI

“È stato ottenuto, in base a quanto richiesto, l’effetto pixellato con cinque colori (azzurro, blu, grigio, bianco e giallo) per i nuovi seggiolini, con la dominanza dell’azzurro che richiama il blue grigio della pista d’atletica. Attualmente sono stati smontati i seggiolini di tutto l’anello inferiore e si sta procedendo allo smontaggio di quelli dell’anello superiore della tribuna ospiti. In occasione di Napoli-Cagliari, in programma domenica, l’impianto flegreo si presenterà con tutta la parte inferiore smontata. Dal 19 maggio, poi, si procederà con lo smontaggio dei seggiolini della parte superiore. E non è escluso che già qualche nuovo sediolino possa fare la sua comparsa prima della fine del campionato. Cinquanta gli operai al lavoro, gli stessi che hanno preparato lo scorso mese di agosto gli interventi preliminari per la messa in opera della pista di atletica, consegnati con due giorni di anticipo rispetto al cronoprogramma previsto”.

Sopra la foto di come sarà il San Paolo al termine dei lavori

CONDIVIDI
Laureando in giurisprudenza con la passione del giornalismo sportivo. Innamorato di Napoli e del Napoli, si pone con la scrittura l’obiettivo di raccontare il calcio in tutte le sue sfaccettature.