Europa League, con la sconfitta Napoli non è testa di serie, ecco chi potrà affrontare

europa league

Il Napoli con la sconfitta contro il Feyenoord e la vittoria dello Shakhtar contro il Manchester City, è relegato all’Europa League essendosi posizionato al terzo posto nel girone con sei punti conquistati in sei partite.

La sconfitta ha inoltre relegato il Napoli ad essere non testa di serie in Europa League e quindi a evitare avversarie eccellenti che sono arrivati al primo posto nei gironi di EL.

Il Napoli così non evita Arsenal, Villareal, Dynamo Kiev (se conquista almeno un punto), Braga, Salisburgo e Zenith. Altre squadre sono ancora incerte per quanto riguarda il primo posto come il Lione e l’Atlethic Bilbao ma non solo, tutto si deciderà domani con l’ultima giornata di Europa League.

Inoltre il Napoli potrebbe pescare le squadre teste di serie che si sono qualificate come terze nei giorni di Champions League come Atletico Madrid, Lipsia, CSKA Mosca e Sporting Lisbona.

Però la squadra azzurra non potrà affrontare le peggiori 4 terze dei gironi di Champions e tra queste ci sono avversarie pericolosissime come Borussia Dortmund, Celtic e Spartak Mosca. Inoltre la squadra azzurra evita le altre italiane come Lazio, Atalanta e Milan.

Il sorteggio di Europa League si effettuerà a Nyon l’11 dicembre, e le gare si disputeranno il 15 e 22 febbraio.

CONDIVIDI
Articolista dal 2012 principalmente sul Napoli, specializzato nelle analisi tattiche e tecniche di giocatori e squadre in particolar mondo per quanto riguarda le statistiche calcistiche.