Esonerato Montella, annunciato già il sostituto, i tifosi esultano

Montella
(Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Vincenzo Montella è stato esonerato dall’incarico di allenatore del Milan, l’annuncio arriva dal club tramite un comunicato su tutte le piattaforme, dal sito ufficiale ai profili social.

Inoltre nel comunicato si specifica anche chi sarà il sostituto, ovvero il campione del mondo ed ex giocatore rossonero, nonchè capitano in alcune occasioni, Rino Gattuso. Questo il comunicato della società su Twitter:

“ACMilan comunica l’esonero di @VMontella dall’incarico di allenatore della Prima Squadra. La conduzione tecnica è affidata a Gennaro Gattuso, che lascia il suo incarico di allenatore della Primavera, e al quale rivolgiamo i più calorosi auguri di buon lavoro”.

La società da tempo stava pensando di sostituire l’aereoplanino, ma dopo la deludente prestazione contro il Torino in casa, che porta solo al risultato di 0-0, è arrivata la decisione dell’esonero. Pesano molto anche i soli 20 punti conquistati finora e il settimo posto a pari merito con Chievo e Bologna, nonostante la grande campagna acquisti effettuata in estate, con giocatori da lui richiesti.

Gattuso prenderà a giorni la squadra in mano e verrà annunciato in conferenza stampa, l’ex campione del mondo ha intrapreso da solo 4 anni la carriera da allenatore, iniziando al Sion in Svizzera per sole tre partite, per poi avere delle deludenti esperienze, prima al Palermo (in Serie B esonerato dopo sole 6 partite) e poi all’OFI Creta in Grecia (club con serie difficoltà economiche).

Le soddisfazioni arrivano sulla panchina del Pisa, dove ottiene una grande promozione dalla Lega Pro, battendo in finale nei play-off il Foggia di De Zerbi. Nell’anno successivo la squadra retrocede con l’ultimo posto dopo i gravissimi problemi finanziari della società che non riusciva nemmeno a pagare i stipendi ai giocatori.

Il gioco di Gattuso si differenzia per un’alta propensione difensiva, infatti le sue squadre subiscono sempre pochissimi gol.

CONDIVIDI
Articolista dal 2012 principalmente sul Napoli, specializzato nelle analisi tattiche e tecniche di giocatori e squadre in particolar mondo per quanto riguarda le statistiche calcistiche.