Da Cagliari sono furiosi: “Era come una finale di Champions per noi”. L’arbitro li zittisce!

calvarese cagliari

Da Cagliari impazziscono “per noi era come una finale di Champions”. Rizzoli risponde così: “La tecnologia ha un cursore tridimensionale, una linea vettoriale, quindi precisa al centimetro, che fa la proiezione esatta del pallone al momento del braccio per capire se è dentro o fuori. Si parla di una cosa oggettiva, non soggettiva, se viene richiamata l’attenzione dell’arbitro è perché la palla è dentro. Non c’è dubbio, altrimenti violeremmo il protocollo”, così il designatore arbitrale e responsabile VAR, Nicola Rizzoli, ha replicato alle parole del ds del Cagliari, Marcello Carli.

Da Cagliari sono furiosi: “Era come una finale di Champions per noi”. L’arbitro li zittisce!

«Il sistema ha una linea vettoriale precisa al centimetro sia in orizzontale che in verticale che fa la proiezione del pallone nel momento in cui viene toccato dal braccio. Non ci sono dubbi» (Nicola Rizzoli, designatore degli arbitri di #SerieA, @DSportiva).#NapoliCagliari

CONDIVIDI
Amante del Napoli da sempre, con NapoliPage per raccontare la verità e sdoganare alcuni argomenti sul Napoli e sul calcio in generale