Carnevali, la figlia lavora nella Juve, e ha un’agenzia di marketing per la Serie A

carnevali marotta

In questo mercato invernale uno dei temi principali ha riguardato il grande interferimento della Juventus negli affari di mercato del Napoli che ha portato forse a far rifiutare un’offerta al Sassuolo per Politano.

Stando a quanto riporta il Fatto Quotidiano, a cura del noto giornalista Paolo Ziliani, ci sarebbe un retroscena che conferma il rapporta di grande ‘amicizia’ tra il Sassuolo e la Juventus.

Infatti sembra che la figlia di Giovanni Carnevali, amministratore delegato dei neroverdi, faccia parte dello staff del marketing della Juventus come Brand manager junior specialist. Ma non solo, infatti Carnevali risulta amministratore unico di Master Group Sport, un’agenzia di marketing specializzata nello sport.

Carnevali è un grande amico di Marotta, con il quale ha lavorato tra gli anni 80 e 90, ha fatto titubare il Napoli su Politano per settimane per poi lasciarli con un pugno di mosche in mano, nonostante l’ottima offerta. Quindi, la figlia di Carnevali sia stipendiata dalla Juve e che Politano non sia andato al Napoli magari è casualità.

E non è la prima volta che figli di illustre entità del calcio italiano siano collegati con la Juventus, in passato si è visto Alberto Pairetto nello staff juventino come ‘event manager’, lui che è figlio di Pierluigi Pairetto, arbitro squalificato nell’ambito di Calciopoli. Quindi per Carnevali sia arriva in maniera naturale ad ipotizzare un conflitto di interessi, oltre alla figlia nello staff bianconero, anche quell’agenzia di marketing che cura i principali avvenimenti calcistici della Serie A e Serie B.

CONDIVIDI
Articolista dal 2012 principalmente sul Napoli, specializzato nelle analisi tattiche e tecniche di giocatori e squadre in particolar mondo per quanto riguarda le statistiche calcistiche.