De Zerbi fa felice mamma Juve: “Tranquilli, non andiamo a Napoli per difenderci”

DE ZERBI

“Dobbiamo ripartire dall’atteggiamento che abbiamo avuto con il Milan, ma senza commettere gli stessi errori – ha detto ieri De Zerbi in conferenza –. Sfidare Ancelotti è un onore. Non andremo a Napoli solo per difenderci, lì ho ricordi indelebili avendo contribuito ad una promozione difficile dai cadetti alla A. Sappiamo che sarà dura ma cerchiamo di pensare a noi e non solo all’avversario che ci aspetta”. Ecco, questa è la filosofia di De Zerbi, che lo scorso anno – scrive la Gazzetta dello Sport – con il Benevento mise in difficoltà il Napoli di Sarri attraverso il palleggio e grazie alla mossa di Guilherme «falso nove». Il ruolo che a Sassuolo ha affidato a Boateng mentre in settimana ha provato sia la difesa a quattro sia quella a tre: comunque presenterà a Fuorigrotta un Sassuolo coraggioso come del resto è solito fare ovunque.

CONDIVIDI
Amante del Napoli da sempre, con NapoliPage per raccontare la verità e sdoganare alcuni argomenti sul Napoli e sul calcio in generale