Corsera critico con il Napoli: “E’ ancora un cantiere aperto….”

ancelotti insigne

Il Corriere della Sera quest’oggi analizza la vittoria sulla Fiorentina degli azzurri sottolineando che ci sia ancora del lavoro da fare per Ancelotti:

“Ventimila tifosi allo stadio e le curve che si presentano contestando De Laurentiis. Insigne mette tutti d’accordo al tramonto di una partita che la Fiorentina, a quel punto, sperava di portare a casa. Pioli sceglie di giocare corto, basso, stretto con Veretout davanti alla difesa e Eysseric che si accentra per aumentare la densità in mezzo al campo in una specie di 4-1-4-1. La tattica è giusta, ma i viola non riescono a completare il piano studiato a tavolino, nel senso che si accontentano o non hanno la forza di ribaltare il fronte, di provare a far male a questo Napoli ancora sperimentale e più grigio che azzurro. Così, come un condannato, aspettano il gol che vale la prima sconfitta della stagione dopo la vittoria squillante con il Chievo e quella sofferta con l’Udinese”.

CONDIVIDI
Laureando in giurisprudenza con la passione del giornalismo sportivo. Innamorato di Napoli e del Napoli, si pone con la scrittura l’obiettivo di raccontare il calcio in tutte le sue sfaccettature.