Ancelotti chiaro: “Io sono così, se non vi piace, chiamate un altro allenatore!”

Intervenuto al Festival dello Sport, Carlo Ancelotti ha rilasciato alcune dichiarazioni. Queste alcune sue parole:

“La mia idea di gestire il gruppo è quella di rendere le persone quanto più comode possibile, dare responsabilità e delegare. Per un allenatore è un aspetto importante, bisogna responsabilizzare le persone.

Puoi delegare un calciatore, un dottore, lo staff tecnico: devi avere la possibilità di tenere tutto sotto controllo. Ognuno di noi ha una sua maniera di gestire, tante volte in momenti di difficoltà dicono ‘sei troppo morbido, una la frusta’. Se hanno bisogno di uno così, chiamate un altro”. 

CONDIVIDI
Articolista dal 2012 principalmente sul Napoli, specializzato nelle analisi tattiche e tecniche di giocatori e squadre in particolar mondo per quanto riguarda le statistiche calcistiche.