Younes non ne vuole sapere di Napoli, pronta una clamorosa decisione

younes amin

Amin Younes è uno dei “gialli” che spesso si vivono nel calciomercato. Questa volta il “fattaccio” è andato a colpire proprio il Napoli. Non è la prima che un calciatore si promette a una squadra, magari passando anche le visite mediche o andando allo stadio, e poi tutto salta. Esattamente ciò che è accaduto con l’attaccante sinistro dell’Ajax, che era atteso a Napoli a gennaio e che invece ha ben pensato di fare armi e bagagli e ritornare in patria.

Un vero e proprio mistero, se si pensa che lunedì scorso il giocatore era atteso a Castelvolturno per allenarsi un po’ in vista della firma. Le visite le aveva fatte venerdì. Insomma, mancava soltanto la formalità della firma. E invece il calciatore era già in volo per Amsterdam, dove è tornato. “Scomparso” anche per il Napoli, che ha provato inutilmente a rintracciarlo.

Per il giocatore c’era (e c’è) un accordo per ingaggiarlo a parametro zero dal 1 luglio, ma De Laurentiis ha voluto anticipare l’affare. Ne conveniva l’Ajax, pronto a intascare 5 milioni (4 più 1 di bonus) e quindi evitare di perdere il giocatore a zero.

Il club azzurro ha chiesto al giocatore di pazientare qualche giorno per la firma, e forse questo non è piaciuto al ragazzo. Ma nessuno sa cosa sia successo davvero: di certo c’è che Younes ha giustificato il suo improvviso addio con un impellente problema familiare, che si è poi scoperto essere la malattia del nonno. Non si tratta di una bugia, a quanto risulta, ma non poteva essere solo questo il motivo. Come ha confermato De Laurentiis, il Napoli aveva già fatto firmare un contratto per luglio.

Il presidente azzurro ha parlato di contratto “depositato”, quindi con tutti i crismi dell’ufficialità. Dall’entourage del giocatore, questo impegno risultava essere un precontratto, con un valore meno forte, ma chiaramente non è il caso di mettere in dubbio la parola del patron azzurro. Quindi Younes ha cambiato idea, ma a luglio sarà del Napoli. Non proprio, perché a quanto pare, la fuga del tedesco ha un motivo più profondo.

Infatti l’attaccante sembra proprio aver cambiato idea. Non ne vuole più sapere: dietro ci sarebbe un’offerta del Bayern Monaco, sempre secondo De Laurentiis con la regia della Juventus. A confermare la situazione spinosa è stato proprio il giocatore, che ha parlato ieri sera: “Non so se andrò al Napoli, sono successe tante cose“.

Ancora una volta senza motivazioni chiare per questo dietrofront. E cosa succederà? Il Napoli si sente tranquillo, il giocatore invece farà lavorare i suoi rappresentanti per trovare una soluzione: al momento l’ipotesi più plausibile è che il Napoli venda Younes in estate al miglior offerente.

Fonte : Giovanni Scotto – Il Roma
CONDIVIDI
Articolista dal 2012 principalmente sul Napoli, specializzato nelle analisi tattiche e tecniche di giocatori e squadre in particolar mondo per quanto riguarda le statistiche calcistiche.