Verdi, l’agente lo annuncia: “Abbiamo preso la decisione, si rimane a Bologna”

verdi

Simone Verdi – Napoli, niente da fare: il capitolo sembrerebbe già definitivamente chiuso. Schietto e deciso, infatti, il suo agente Donato Orgnoni nel corso di un’intervista rilasciata ai microfoni de Il Resto del Carlino:

Orgnoni, l’ultima è stata probabilmente la settimana più delicata vissuta in carriera da Simone Verdi? “Al contrario. Se Simone ha reagito come avete visto, con un gol e un assist a Verona con il Chievo, è perché è estremamente sereno e tranquillo. Non potrebbe essere altrimenti, visto che sa perfettamente cosa vuole dal proprio futuro e dal mercato di gennaio”. 

Quali sono le intenzioni di Simone? “Quelle di rimanere a Bologna e io lo sottolineo per lui: rimaniamo, da qui Bologna non ci spostiamo, la decisione è presa e indietro non si torna”.

Cosa porta il ragazzo ad andare controcorrente rispetto alla maggior parte dei colleghi e a rifiutare la proposta milionaria di un club in corsa per lo scudetto? “Simone si sta affermando, a Bologna ha trovato l’ambiente per lui ideale e pensa di poter fare ancora meglio, quindi è deciso a non toccare questi equilibri. Dispiace per le speculazioni, le dichiarazioni di alcuni addetti al settore perché è da tanto che abbiamo comunicato fermamente le nostre intenzioni e a questo punto mediatico saremmo potuti non arrivare”. 

L’offerta del Napoli e l’interesse dell’Inter sono reali o quando parla di speculazioni o si riferisce ad altro? “L’interesse di società importanti è vero ed è arrivato anche a noi, ma lo abbiamo sempre bypassato perché il Bologna viene prima e le nostre intenzioni sono chiare”. 

Patron Saputo è stato onesto, non dando garanzie sul futuro del ragazzo. “E’ naturale che la società, davanti alla possibilità di realizzare un’ottima plusvalenza (il giocatore è costato 1,5 milioni) rifletta sul da farsi, ma noi siamo irremovibili. A gennaio non ci muoviamo, a giugno valuteremo insieme al club quale sia la cosa più giusta per tutti. In metà stagione il ragazzo ha totalizzato i numeri (6 gol e 5 assist ndr) dell’intero campionato scorso. Può solo crescere, quindi lasciamolo giocare e lavorare tranquillo. Basta voci e speculazioni, il presente è rossoblù, per parlare di futuro ci sarà tempo”.

CONDIVIDI
Articolista dal 2012 principalmente sul Napoli, specializzato nelle analisi tattiche e tecniche di giocatori e squadre in particolar mondo per quanto riguarda le statistiche calcistiche.