Totti a sorpresa: “Vorrei il Napoli per lo scudetto, loro ci camperanno per…”

Totti

Lunga intervista per l’ex storico capitano della Roma al Corriere della Sera, Francesco Totti, dove parla dell’attuale situazione del calcio italiano, queste le sue parole:

Italia-Svezia l’ha vista in tv? «Non pensavo che succedesse questo dramma calcistico. A giugno accenderò la tv e non vedrò l’Italia, è surreale».

Con lei in panchina Insigne sarebbe entrato? «Con me giocava dal primo minuto, è uno dei pochi che poteva risolvere la partita».

Federcalcio: da chi si dovrebbe ripartire? «Da Damiano Tommasi. Primo perché è amico mio e secondo perché è competente. Una bella figura: giovane, trasparente, pulito. Se vai all’estero con lui fai bella figura».

Facciamo anche il c.t.? «Montella. Rifaccio la Roma dello scudetto».

La Var le piace? «Sì, ma bisogna vedere come si usa. Chi decide?».

Chi vince lo scudetto? «Ci sono tre quattro squadre sullo stesso livello, ma qualcosa in più ce l’ha sempre la Juve. Il Napoli? È la squadra più bella da vedere, può vincere lo scudetto se non avrà troppi infortuni».

Domani c’è Napoli-Juve: per chi farà il tifo? «Per un pari, così prendiamo punti a tutte e due, tra Napoli e Juve preferisco gli azzurri per cambiare. La Juve si sarà stancata di festeggiare. A Napoli ci camperanno per altri cento anni, sarebbe bello uno scudetto al sud».

CONDIVIDI
Articolista dal 2012 principalmente sul Napoli, specializzato nelle analisi tattiche e tecniche di giocatori e squadre in particolar mondo per quanto riguarda le statistiche calcistiche.