Superbowl, vincono le aquile di Philadelphia e siamo felici: i Patriots sono come la Juventus!

I Philadelphia Eagles hanno vinto il Super Bowl. Ora, direte voi… “si, ma che ce frega?” Nulla di più giusto, visto che la nostra cultura non ha niente da spartire con il football americano, però questo evento è stato seguito in tutto il mondo e almeno due righe vanno scritte.

Cerchiamo però di rendere la dimensione delle cose. Le due squadre che si sono contese l’agognato titolo erano New England Patriots e Philadelphia Eagles. Possiamo dire solo una cosa: è bello che a vincere siano state le aquile di Philadelfia. Sì, perché facendo un parallelo con il calcio, i Patriots sono come la Juventus.

Sempre vittoriosi, sempre favoriti e odiati da metà degli appassionati. L’altra metà invece, tifa per loro. Quelli a cui piace vincere facile. Due tifosi d’eccezione dei Patriots? Cruciani e il “nostro” Peppe Iannicelli.

E’ bello che a vincere sia stata la squadra che non aveva i favori del pronostico. Lo prendiamo come un augurio per maggio… intanto gli auguri vanno agli Eagles, per la prima volta sul trono del mondo.

CONDIVIDI
Amante del Napoli da sempre, con NapoliPage per raccontare la verità e sdoganare alcuni argomenti sul Napoli e sul calcio in generale