Un super Maggio zittisce tutti gli scettici a Udine

Maggio

Diventato fondamentale per Maurizio Sarri e per tutto il gruppo in seguito all’infortunio di Faouzi Ghoulam, il terzino vicentino, Christian Maggio oggi in campo alla Dacia Arena ha superato positivamente una prova non facile viste le polemiche e lo scetticismo di tanti.

L’ex doriano esce dal campo come uno dei migliori in campo, bravo nelle chiusure in ripiegamento, cercando, tra l’altro, di proporsi in fase offensiva.

Una gara che mette a tacere tutte la critiche ricevute durante la sessione estiva di calciomercato, di fatto l’esterno partenopeo è riuscito ad arginare il tiro di Perica che avrebbe potuto sortire effetti sicuramente più negativi.

Novanta minuti di grande sacrificio, di abnegazione e di coraggio per Maggio, professionista serio che, in silenzio, ha aspettato il suo momento, per riscattarsi e per occupare un posto da protagonista in questa stagione positiva e propositiva del Napoli.

Sicuramente ad aver cambiato le dinamiche ha contribuito l’infortunio dell’algerino che ha concesso a Maggio la corsia di destra, spostando Hysaj sulla sinistra a sostituire l’infortunato Mario Rui, rendendosi in molte occasioni di fondamentale aiuto, smentendo tutti quelli che lo davano per bollito.

CONDIVIDI