Scotto sprona il Napoli: unico progetto tecnico confermato in Italia! Si può fare di più…

ancelotti

Juventus troppo forte, le solite milanesi che sembrano sempre pronte a rilanciarsi, e la consueta Roma che ogni anno rischia di essere la mina vagante. Senza dimenticare outsiders come l’Atalanta e la Lazio, rispettivamente in rotta verso un posto Champions e fresca vincitrice della Coppa Italia.

Queste le rivali del Napoli, anche in vista della prossima stagione. Se il Napoli è riuscito fino ad oggi a tenere a bada le “altre”, l’inseguimento alla Juventus resta ancora molto complicato. Eppure nella prossima stagione potrebbero esserci, finalmente, delle condizioni obiettivamente favorevoli. Ieri è arrivato il benservito a Max Allegri, che a fine stagione sarà sostituito.

Si aprirà un nuovo ciclo, la Juve cambierà volto e probabilmente la dirigenza bianconera cercherà di dare una vera identità di gioco alla squadra, provando quindi a ripartire in modo progettuale, anche a costo di chiedere un po’ di pazienza ai propri tifosi. L’obiettivo è primeggiare in Europa, ma forse servirà un po’ di tempo.

Per questo il Napoli dovrebbe approfittarne, visto che anche le altre potenziali e teoriche rivali cambieranno tecnico. Le due milanesi sono pronte a salutare Spalletti e Gattuso, e anche in questo caso si riaprirà l’ennesimo ciclo. La Roma sta quasi per prendere Gasperini dell’Atalanta, che a sua volta dovrà cercare un altro allenatore, ma anche in questo occorrerà del tempo per trovare nuovi equilibri e spunti competitivi. Senza dimenticare la Lazio, che seppur lontana da ambizioni scudetto, ha appena vinto la Coppa Italia, che il Napoli avrebbe potuto centrare. Anche i biancocelesti, salvo sorprese, diranno addio a Simone Inzaghi e cominceranno un nuovo ciclo. A Torino si parla con insistenza di Sarri: sarebbe una sorta di “sgarbo” al Napoli dopo quello del 2016 con Higuaìn. Se così fosse poco male, i tifosi azzurri ben sanno di come Sarri abbia bisogno di tempo per trasmettere il suo “credo” alla squadra. Potrebbe essere finalmente l’occasione giusta per il Napoli per partire quasi alla pari con i bianconeri e tentare di essere competitivi davvero per lo scudetto.

CONDIVIDI
Amante del Napoli da sempre, con NapoliPage per raccontare la verità e sdoganare alcuni argomenti sul Napoli e sul calcio in generale