Sconcerti: “Prima il terreno, poi le coppe e gli infortuni. Capitano a tutti i napoletani non devono…”

sconcerti

Il noto giornalista sportivo, Mario Sconcerti, è intervenuto durante Marte Sport Live, programma radiofonico in onda su Radio Marte, queste le sue parole:

“De Laurentiis è convinto di poter arrivare fino in fondo, potenzialmente il Napoli è la squadra migliore, sta solo vivendo un momento non molto brillante.

Prima ci si lamentava dei campi da gioco, ora invece le coppe, quello che conta è l’ambiente, ci sono degli infortuni ma quelli arrivano in tutte le squadre, non bisogna piangerci sopra.

Il Napoli deve essere forte e fregarsene di quelli che godono delle loro sconfitte, la spinta deve venire dall’animo napoletano. Il Napoli è una grandissima squadra, ora è stanco perchè il suo gioco è molto dispendioso.

Si parla di una doppia linea difensiva, ma è sempre stata schierata contro il Napoli e in precedenza gli azzurri l’hanno superata con facilità. Manca molto Hamsik, il suo tiro dalla distanza, la sua precisione negli assist. Il Napoli non gioca come prima, ma non si può dire che ora gioca male”.

CONDIVIDI
Articolista dal 2012 principalmente sul Napoli, specializzato nelle analisi tattiche e tecniche di giocatori e squadre in particolar mondo per quanto riguarda le statistiche calcistiche.