Sarri a Premium: ” Abbiamo qualche problema in fase offensiva. L’Europa League…”

sarri

Maurizio Sarri ha parlato ai microfoni di Premium Sport, al termine della gara persa in Champions contro il Feyenoord:

“Ci siamo fatti condizionare dalle notizie che arrivavano dall’Ucraina. Abbiamo palesato un limite di mentalità che dovremo correggere. Onoreremo l’Europa League nel migliore dei modi, è una competizione importante, soprattutto per una società come la nostra che ha vinto poco in Europa.

In questo momento siamo poco incisivi in attacco, ci deve far riflettere il fatto che certi movimenti si vedano di meno rispetto a qualche partita fa. Dando poco soluzioni allo possessore di palla, lo sviluppo della manovra diventa prevedibile”.

Alla luce di quello che abbiamo visto stasera, la sconfitta con la Juventus vi ha tolto qualche certezza?

“Non credo, il problema è che non facciamo da qualche partita quello che prima riuscivamo a fare bene. Ci siamo persi nella fase offensiva, abbiamo giocato con meno cattiveria del solito”.

Ci credevate che il City potesse battere lo Shakhtar?

“Il City ha pagato mentalmente il fatto di dover giocare il derby contro lo United. Non è facile avere un approccio perfetto alla gara in un contesto simile, quando si è già qualificati”.

CONDIVIDI
Laureando in giurisprudenza con la passione del giornalismo sportivo. Innamorato di Napoli e del Napoli, si pone con la scrittura l’obiettivo di raccontare il calcio in tutte le sue sfaccettature.