Sarri dopo il pareggio si lamenta del caldo ed erba secca. La risposta di Conte lo zittisce!

conte

Maurizio Sarri, allenatore della Juventus, ha parlato al termine del pareggio per 0-0 contro la Fiorentina facendo cadere qualche colpa anche sull’orario della gara: “Adesso giocare alle 15 o alle 20.45 cambia, perché in mezzo al campo c’erano 35 gradi”. 

Immediata la risposta i Antonio Conte che sorridendo e scuotendo la testa zittisce in conferenza l’allenatore bianconero che si lamentava del caldo: “Meglio non dire nulla, altrimenti dovrei parlare di bilanci e stati patrimoniali! Gli dico solo di stare tranquillo perché lui sta dalla parte forte…

CONDIVIDI
Articolista dal 2012 principalmente sul Napoli, specializzato nelle analisi tattiche e tecniche di giocatori e squadre in particolar mondo per quanto riguarda le statistiche calcistiche.