Pardo su Hamsik: “Non è più quello che conoscevamo”

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Pierluigi Pardo, giornalista. Ecco quanto raccolto dalla nostra redazione:

“Nessuna italiana è qualificata, ma nessuna è ancora eliminate. Due squadre dipendono da se stesse, il Napoli no. La Roma ieri poteva fare meglio, ma ha un compito abbastanza comodo come la Juventus, ma credo anche alla qualificazione del Napoli perché il City non regalerà allo Shakhtar la partita. 

Imparare a gestire le partite e correre con intelligenza è un segnale di crescita da parte del Napoli che ha imparato quest’anno. 

Hamsik non è ancora il calciatore che tutti conosciamo, ma non è neppure un peso e neppure una zavorra quindi mi fido di Sarri che lo sta gestendo al meglio. 

Il Napoli ha i giocatori contati in alcuni ruoli per cui sarà un dicembre complicato, ma lo sarà anche per altre squadre. Per la Juve, per esempio, che avrà 3 scontri diretti”.

CONDIVIDI
Amante del Napoli da sempre, con NapoliPage per raccontare la verità e sdoganare alcuni argomenti sul Napoli e sul calcio in generale