Il nostro messaggio ai “colleghi” peruviani: stereotipi e tare mentali prerogative di imbecilli!

Il nostro messaggio a Libero.pe

Curioso il modo dei peruviani di celebrare una vittoria. Guardate cosa hanno scritto i “giornalisti” (virgolette d’obbligo) del noto media peruviano Libero.pe: “Mafia napolitana”. Ecco il titolo che campeggia in home page.

Nel pezzo si racconta la cronaca del match di ieri, nessun altro fine se non quello di offendere un popolo, tramite il titolo e ricorrendo al più bieco degli stereotipi sugli italiani. Non il cibo, gli spaghetti o il mandolino. La malavita. Che vergogna, i “colleghi” (sempre che si possano definire così), facciano ammenda!

Ma come si può, nel 2017, fare ancora ricorso a questi mezzucci? Viviamo in un’epoca globalizzata, i voli low cost ci danno la possibilità di viaggiare, di conoscere il mondo. Le chiusure mentali hanno “senso” (non ce l’hanno mai) quando si è relegati in un posto e non si ha la possibilità di comunicare con l’esterno. Oggi è prerogativa degli imbecilli.

 

CONDIVIDI
Amante del Napoli da sempre, con NapoliPage per raccontare la verità e sdoganare alcuni argomenti sul Napoli e sul calcio in generale