Napoli-Zurigo, PAGELLE – Ounas poesia pura, Verdi indemoniato e Mertens risponde sul campo a…

napoli milan

Meret 6 – Tranquillo in porta, blocca tutti i traversoni e palle alte che passano in area, nessun tiro nello specchio.

Ghoulam 6 – Si gioca molto sulla sua fascia, fa il solito buon lavoro, non è ancora il terzino che conosciamo ma sta recuperando.

Koulibaly 6.5 – Che dire, il solito KK, nemmeno in una partita dell’oratorio deluderebbe o si rilasserebbe mentalmente.

Chiriches 5.5 – Torna dopo molto tempo in campo, qualche sbavatura in difesa e nelle coperture, infatti viene cambiato al 55′ da Luperto, deve recuperare forma ma questa partita gli farà bene per il morale.

Hysaj 5.5 – Sulla destra si gioca poco, proprio perchè da lui partono poche idee, si limita a coprire e ad appoggiare ai compagni delle palle semplici.

Diawara 6 – Alterna cose davvero buone, come recuperi puliti e palle lunghe molto pericolose ad errori grossolani in fase di possesso palla o passaggi sbagliati.

Zielinski 6.5 – In questo periodo vive un ottimo momento di forma, nel primo tempo padroneggia a centrocampo, poi si rilassa quando la partita è ormai acquisita fino al cambio per conservare le energie al 65′ con Allan.

Verdi 7 – Il suo è un primo tempo spettacolare, dialoga con Ghoulam e Mertens a meraviglia con giocate di fantasia e bellezza uniche, bellissimi i suoi inserimenti da dietro che bucano la difesa avversarie e il gol è una dimostrazione.

Ounas 7.5 – È l’MVP della partita, fa il bello e il cattivo tempo, sulla destra non fa rimpiangere Callejon, palla al piede è una furia, velocissimo e nessuno riesce a prenderlo ma anche tecnicamente è immenso, l’assist a Verdi è poesia. Nel secondo tempo continua a giocare benissimo e arriva per lui anche una bella rete su un contropiede.

Mertens 6.5 – Si vede che ha voglia di smentire chi dice che è già con la testa in Cina o non rientra nei piani del Napoli, in campo ha voglia, si fa vedere e dialoga a meraviglia con i compagni e serve un ottimo assist ad Ounas.

Insigne 6 – Lorenzo prova qualche colpo interessante, ma è un po’ spento contro lo Zurigo, manca in un paio di occasione il gol semplice e non è attivissimo nel gioco, in qualche occasione spegne anche dei contropiedi azzurri pericolosi.

Luperto 6 – Entra al 55′ al posto di Chiriches, pulito nel ruolo di difensore, sicuramente è una valida alternativa e può avere un futuro in maglia azzurra.

Allan 6.5 – Entra con il piglio giusto e mette dei palloni in attacco meravigliosi, da vero regista.

Milik 6 – Entra al 70′ al posto di Ounas, fa qualche buona sponda e per poco non segna dalla distanza con un tiro magistrale, purtroppo però il portiere dello Zurigo fa un miracolo tra i pali.

CONDIVIDI
Articolista dal 2012 principalmente sul Napoli, specializzato nelle analisi tattiche e tecniche di giocatori e squadre in particolar mondo per quanto riguarda le statistiche calcistiche.