Napoli-Juventus, vi spieghiamo come se la giocherà Allegri (focus tattico)

Allegri ha un asso nella manica? Sarri, attento!

ALLEGRI

Contro il Crotone, il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri ha fatto prove tattiche in vista della complicata trasferta di Napoli. Dopo la sconfitta di Genova, Allegri ha riflettuto sui suoi errori.

In particolare, ha cercato di risolvere i problemi di tenuta difensiva. Così, con Barcellona e Crotone, il tecnico ha varato un 3-4-2-1 che, se ha reso il gioco più prevedibile, ha registrato la fase di non possesso. A Napoli serve una squadra che non regali palle gol all’avversario e questo Allegri lo sa.

A centrocampo, al San Paolo, ci saranno Pjanic e Matuidi, con i due trequartisti Dybala e Douglas Costa con Madzukic prima punta. Sugli esterni giocheranno Alex Sandro e uno tra il redivivo De Sciglio e l’eterno Lichtsteiner.

Difesa a tre con Barzagli, Benatia e Chiellini, con Rugani e Howedes in panchina. In somma, Napoli stai attento. La Juve si è ritrovata, Allegri ha trovato l’ennesima quadratura del cerchio!

CONDIVIDI
Amante del Napoli da sempre, con NapoliPage per raccontare la verità e sdoganare alcuni argomenti sul Napoli e sul calcio in generale