Mughini e Cruciani nei guai, scattano per loro le indagini degli inquirenti

Ora ci sono, quasi, i crismi dell’ufficialità. Stando a quanto riportato da “Il Mattino”, l’avvocato Claudio Botti, il professore Guido Clemente di San Luca e il magistrato della DDA Catello Maresca sono i firmatari di una querela per diffamazione aggravata nei confronti di Mughini e dei due conduttori Giuseppe Cruciani e David Parenzo, rei di non essersi dissociati e aver dato adito a questa irriverenza.

IL MOTIVO PER CUI E’ AVVENUTO TUTTO CIO’

La frase “La feccia è sempre esistita ed esisterà sempre”, pronunciata da Mughini nel corso della trasmissione La Zanzara in riferimento al convegno organizzato al Suor Orsola Benincasa per presentare il libro del professore Guido Clemente di San Luca “Campionato di calcio e stato di diritto”, finirà dunque in tribunale. CLICCA QUI: ANCELOTTI INNAMORATO DI NAPOLI, LA TESTIMONIANZA DI UN AMICO

CONDIVIDI
Laureando in giurisprudenza con la passione del giornalismo sportivo. Innamorato di Napoli e del Napoli, si pone con la scrittura l’obiettivo di raccontare il calcio in tutte le sue sfaccettature.