Montella dopo l’esonero: “Giusto che paghi io. Sulla nazionale invece…”

montella

Vincenzo Montella, fresco di esonero, ha parlato ai microfoni di Premium Sport:

“Sono rammaricato per ciò che è accaduto. E’ il mio primo esonero, mi rattrista lasciare il Milan e i miei calciatori.

So di aver fatto il mio meglio, ma quando le cose non vanno come devono, è giusto che paghi l’allenatore. Il rapporto con la squadra era ottimo, con la società c’è sempre stata unione di intenti”.

Potresti allenare la nazionale?

“E’ una domanda alla quale non so rispondere. Ora non saprei, lasciatemi un pò di tempo libero e poi ne riparliamo”.

CONDIVIDI
Laureando in giurisprudenza con la passione del giornalismo sportivo. Innamorato di Napoli e del Napoli, si pone con la scrittura l’obiettivo di raccontare il calcio in tutte le sue sfaccettature.