Pagelle: Mertens prima imita Maradona, poi lascia il campo infortunato. Eroe azzurro

Mertens

Reina 6 – Pochi interventi, nessuno decisivo. Un solo pericolo, ma Djuricic la mette fuori.

Albiol 6 – Rischia il giallo in avvio, per il resto ordinaria amministrazione.

Koulibaly 6 – Prestazione sottotono per il colosso senegalese che commette fallo da rigore. Ci poteva stare.

Hysaj 6 – Pulito nelle chiusure, spinge poco in avanti.

Mario Rui 6 – Come Hysaj, ma sul versante opposto. Pochi i dialoghi con Insigne (che lo serve poco per la verità).

Jorginho 6 – Non mette mai la gamba, è diffidato e teme la squalifica in Napoli-Lazio.

Allan 6 – Compitino, poco altro.

Hamsik 6,5 – Parte male e si divora un gol davanti a Puggioni, poi segna il raddoppio.

Callejon 6,5 – Bene in fase di non possesso, ripiega sempre con estrema precisione. Suo l’assist per il gol di Hamsik.

Mertens 7,5 – Djimisiti lo stende, fallo killer da parte dell’albanese. Prima del misfatto, Mertens disegna calcio alla Maradona. Un lob divino porta il Napoli in vantaggio.

Insigne 7 – Imita Totti col cucchiaio. Gli ha “detto” male.

Sostituzioni

Diawara, Rog, Zielinski sv.

CONDIVIDI
Amante del Napoli da sempre, con NapoliPage per raccontare la verità e sdoganare alcuni argomenti sul Napoli e sul calcio in generale