Mercato Napoli: tutto quello che i giornali servi non vi dicono

insigne sassuolo napoli

Il problema non è la qualità complessiva di Giovanni Di Lorenzo, così come non lo è mai stato, a mio avviso, quella di Hysaj e Mario Rui.

Tutto passa, ed è sempre passato, essenzialmente attraverso due fattori.
La possibilità di andarsi a comprare la qualità abbinandola alle caratteristiche tattiche funzionali al progetto, come ha fatto Guardiola con il suo City, o affidarsi alla sinergia totale di società ed allenatore e cercare il calciatore adatto all’idea di calcio che si vorrà proporre.

Inutile sottolineare il Napoli a quale prospettiva debba far riferimento.

Benitez fu privato della materia prima, a mio avviso vittima di una sorta di mannaia societaria che gli fece scontare le mancate qualificazioni in Champions, Sarri per contro fu accontentato in termini di mancate cessioni senza però veder integrare la rosa con alternative all’altezza.

Ancelotti dovrà chiarire a Giuntoli ed ADL la propria idea di calcio, quella che regalò proiezione ammirata a settembre ed arenatasi nel post Liverpool e smarritasi definitivamente in una drammatica gestione della sessione invernale di calcio mercato, e compiere delle scelte importanti.

Non arriveranno fenomeni, appare chiaro. Dovranno quindi essere acquistati calciatori forti e soprattutto funzionali, con caratteristiche precise ed adatte ad un sistema che appare indecifrabile ma che si spera chiaro, chiarissimo, nella testa di Carlo Ancelotti.

Una squadra organizzata e con un’idea di calcio precisa migliora i componenti della rosa, li rende più forti e consapevoli, restringendo parecchio il confine che separa i buoni calciatori da quelli importanti.

Arriveranno essenzialmente calciatori forti, al Mister il compito di renderli fortissimi ed il Napoli ancora più competitivo.

In bocca al lupo a Carlo e soprattutto benvenuto a Giovanni Di Lorenzo.

Un giorno, anche lontano ma forse contemplabile in un futuro possibile, qualcuno ci spiegherà perché il Napoli continui a prendere calciatori gestiti da un procuratore che negli anni ha avuto come unica costante il contribuire a mettere i propri assistiti contro la piazza.

McBlu76 sulla napoli bene

CONDIVIDI
Amante del Napoli da sempre, con NapoliPage per raccontare la verità e sdoganare alcuni argomenti sul Napoli e sul calcio in generale