Lorenzo, che coraggio! Se avesse sbagliato quel rigore. La cronaca dei suoi pensieri!

insigne

NOn sarà un giocatore eccellente, non sarà ROberto Baggio… ma Lorenzo ha avuto le palle! Lorenzo si ritrova un pallone pesante come un macigno, nella stessa porta che contro la Juve aveva respinto il suo destro dagli 11 metri. Una notte maledetta che aveva avviato ad un periodo maledetto:

con fischi, risentimenti, pensieri di addio ed una valanga inspiegabile d’odio che si era riversata sul capitano.

Una notte che poteva creare una frattura insanabile, uno strappo nella maglia azzurra difficile da rimarginare. Il calcio però inverte i destini nello spazio di un istante, riecco la stessa porta, la stessa distanza, un finale diverso che può dar inizio ad un nuovo capitolo del romanzo. Le pagine sono bianche, Lorenzo ora spetta a te scrivere un finale differente.

CONDIVIDI
Amante del Napoli da sempre, con NapoliPage per raccontare la verità e sdoganare alcuni argomenti sul Napoli e sul calcio in generale