Lettera a Ghoulam: E’ arrivato il tempo di riprenderti tutto quello che era tuo, caro Faouzi…

ghoulam

#SpalNapoli2018FaouziGhoulam

Primi tempi difficili per questo ragazzo, qualche punizione di troppo calciata a piazzale tecchio ne altero’ i giudizi. A Napoli su Faouzi si murmuliava parecchio. Piano piano il giudizio cambio’ radicalmente, corsa, inserimenti e assist.

Un anno fa, in una partita strana e sporca, Faouzi decise che no, due punti alla Spal non li avremmo dovuti lasciare.

Prese palla, taglio’ il campo portandosi il pallone su quel destro che fino a quel momento non gli era mai servito ad un cazzo e si ribello’.

Si ribello’ ad un pareggio che avrebbe significato il non essersi scrollati di dosso il retaggio della stagione precedente con una serie di pareggi che ci impedirono di competere fino alla fine.

E si ribellò ad un due a due che ci avrebbe massacrato le palle ed il fine settimana.
E la mise lì, di destro, a giro, nell’angolino.

Sovvertendo ogni logica e facendoci impazzire.

Sempre pensato che se qualche giorno dopo il dio del calcio non si fosse preso il crociato di Faouzi, che proprio a Ferrara un anno fa si riprese anche quello di Milik, il destino del Napoli sarebbe stato diverso.

Torna presto Faouzi, che questo è stato un anno di rodaggio, di corse trascinate, affanno palese, condizione mediocre. Torna presto uaglió che sono cambiate tante cose e abbiamo bisogno. Oggi forse più di allora.

McBlu76

CONDIVIDI
Amante del Napoli da sempre, con NapoliPage per raccontare la verità e sdoganare alcuni argomenti sul Napoli e sul calcio in generale