Koulibaly a “Il Mattino”: “Grazie a Sarri sono cresciuto. Siamo rimasti…”

Kalidou Koulibaly CHELSEA

Kalidou Koulibaly è stato ospite de “Il Mattino”. Il difensore del Napoli ha rilasciato alcune dichiarazioni:

Sono cresciuto moltissimo grazie a Sarri. Sono stato bravo ad ascoltare e recepire i loro consigli. Non è semplice, avvolte, capire il perchè di alcune critiche ma ciò mi è servito per meglio rendere in campo. Importante da questo punto di vista è stato l’apporto di Albiol, un giocatore che ha vinto tantissimo“.

Quanto è stato difficile imparare i dettami tattici di mister Sarri?

All’inizio è stato difficile capire l’importanza di alcune cose. Con il mister si predilige il movimento della palla, piuttosto che la marcatura dell’avversario. Anche Calzona, da questo punto di vista, mi è stato molto d’aiuto.

Non dimenticherò mai la solidarietà dei napoletani nei miei confronti dopo quello che è successo contro la Lazio. I cori di discriminazione territoriale sono tanto beceri quanto quelli razzisti, io ci sto male per entrambi. Sono due forme di razzismo da combattere“.

L’obiettivo di quest’anno?

Siamo consapevoli della nostra forza. Se siamo rimasti, è perchè vogliamo fare la storia di questa società“.

CONDIVIDI
Laureando in giurisprudenza con la passione del giornalismo sportivo. Innamorato di Napoli e del Napoli, si pone con la scrittura l’obiettivo di raccontare il calcio in tutte le sue sfaccettature.