Koulibaly: “Cori razzisti contro i napoletani? Io una soluzione ce l’avrei…”

Kalidou Koulibaly CHELSEA

Al Forum UEFA Equal Game, ai microfoni di Tv Luna, è intervenuto il difensore del Napoli Kalidou Koulibaly, rilasciando alcune dichiarazioni:

“Discriminazione razziale subita in alcuni stadi? Da qualche parte c’è un po’ più di discriminazione, anche sui napoletani. Quando sento i cori sul Vesuvio si può parlare di razzismo? Credo di sì, dà fastidio a tutti. Essendo anche napoletano di adozione, ci dispiace molto ma continuiamo a notarli.

Speriamo che vengano eliminati presto, per essere tutti uguali a livello mondiale. Punizioni più esemplari? Penso che dovremmo trattare meglio il problema, non è mai tutto uno stadio ad offendere: però questi stupidi vengono seguiti da altri che non hanno attenzione.

Bisogna trovare una soluzione per essere tutti uniti. Fermare la partita può essere una soluzione. Venerdì sarà una grande festa, speriamo bene per tutti i nostri tifosi che lo meritano. Dobbiamo fare una grande partita per loro, ormai parlano solo di questo.

Dal fischio finale del match contro l’Udinese ormai si parla solo di questo, lavoriamo con il mister

CONDIVIDI
Articolista dal 2012 principalmente sul Napoli, specializzato nelle analisi tattiche e tecniche di giocatori e squadre in particolar mondo per quanto riguarda le statistiche calcistiche.