Insigne si è rotto di giocare nel Napoli, la verità è che Raiola sta tessendo la tela. I dettagli

Nel corso di Canale 21, il giornalista Umberto Chiariello ha difeso le scelte di Ancelotti a Milano: “Il Napoli ha giocato 4-2-4 visti gli esterni. In Europa molti lo considerano 4-2-3-1 con la seconda punta che si abbassa.

LEGGI QUI L’IRONIA DEL WEB SUL CASO JUVE

Non ho visto un Napoli sbilanciato, la coppia migliore forse è Diawara-Fabian, non Zielinski, ma sono talmente bravi che possono fare le due fasi. Ha dominato il Napoli a centrocampo, non il Milan che ha giocato da provinciale. Il problema è un altro, non l’equilibrio, perchè Ospina ha fatto una sola parata su calcio d’angolo.

Insigne si è rotto di giocare nel Napoli, la verità è che Raiola sta tessendo la tela. I dettagli

Il Napoli non era sbilanciato! Ha tenuto il pallino in mano, ma i giocatori di qualità del Napoli, ovvero Insigne e Mertens, hanno giocato malissimo. Ed è un problema che ci portiamo dietro da parecchio. Se fossero stati loro finiva 3-0. Non voglio essere cattivo, ma da quando c’è odore di pizzaiolo nei dintorni (Raiola nuova agente, ndr) sono preoccupato assai”.

CONDIVIDI
Amante del Napoli da sempre, con NapoliPage per raccontare la verità e sdoganare alcuni argomenti sul Napoli e sul calcio in generale