Insigne: “Futuro? Penso al presente. Invidio Hamsik, ho chiesto a Cannavaro se mi porta in Cina…”

insigne

Lorenzo Insigne è stato intervistato da Canale 21 che sarà mostrata integralmente questa sera alle 20.50, ma nel frattempo vi proponiamo alcuni estratti dell’intervista. Ecco alcune parole di Insigne:

“Con la Juve sarà una sfida fino alla fine, manteniamo lo stesso passo e ritmo ma bisogna comuque stare attenti a Inter e Roma perchè ogni sera c’è una trappola.

Vorrei essere nei panni di Hamsik, bellissimo entrare nella storia del Napoli ma sono davvero contento per lui ha sempre dimostrato amore per questa maglia e rispetto per i tifosi. Superare Maradona da centrocampista è una grande cosa, anche se si sta preoccupando perchè ci sono io che potrei superarlo (ride, ndr).

Il mio futuro? Penso solo al presente e a questo campionato, ho voglia di portare il Napoli più in alto possibile. Sarri? Ci ha dato tantissimo e siamo contenti che sia il nostro allenatore, perchè quando ci alleniamo ci divertiamo. Mister in nazionale? Possibile, anche se non credo ce la farebbe, deve vedere il campo tutti i giorni.

Cannavaro e il suo addio? L’ho sentito attraverso dei messaggi, gli ho fatto gli auguri per la sua carriera. È stato molto coraggioso, fa male non giocare più dopo tanti anni. Ho scherzato dicendogli se mi portava con lui in Cina mi ha risposto che costo troppo!”

CONDIVIDI
Articolista dal 2012 principalmente sul Napoli, specializzato nelle analisi tattiche e tecniche di giocatori e squadre in particolar mondo per quanto riguarda le statistiche calcistiche.