Insigne carico come non mai. Lorenzo quest’anno ha una marcia in più

insigne

Lorenzo Insigne, attaccante del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di SkySport dal ritiro di Dimaro:

Rispetto agli altri ritiri vedo ancora più entusiasmo rispetto al passato. Ci sono tanti tifosi ed è una cosa che ci fa piacere, perché è importante sentirli vicino. Speriamo di fare una grande stagione e di ripagare questo affetto. Anche personalmente sono contento di quanto mi acclamano perché ci tengo a fare bene con questa maglia. Darò il 101% per ricambiarlo.

RUOLO

– L’amichevole contro la Feralpisalò? Abbiamo fatto bene tutto in una gara che serve per la condizione in vista della stagione. Il ruolo? Non devo convincere il mister su quale sia la posizione migliore per me. Ha grande esperienza e voglio ripagare la sua fiducia. Il Napoli più forte in cui ho giocato? Secondo me sì. Si stanno inserendo giovani di grande valore come Fabian Ruiz. La cosa fondamentale è il gruppo e l’assimilazione dei concetti del mister. Dobbiamo vincere ed è il pensiero di tutta la società.

MERCATO

James, Pepe e Icardi? Sono tutti campioni, ma non spetta a me scegliere. Spetta alla dirigenza e al mister. Manolas? Mi ha fatto una grandissima impressione. E’ un bravo ragazzo che si è messo subito a disposizione. Kostas ha grande esperienza, anche in Champions League. Spero ci possa dare qualcosa in più.

TRAGUARDI

Juve ancora lontana? Non dobbiamo pensare agli acquisti degli altri. Non solo la Juve ha cambiato allenatore e nuovi giocatori. Noi invece siamo un gruppo solido che deve lavorare su una grande stagione. Una scommessa con me stesso? Vorrei fare qualche gol in più rispetto allo scorso anno perché così aiuto la squadra. Con il sogno che abbiamo tutti di vincere lo scudetto”.

CONDIVIDI
Laureando in giurisprudenza con la passione del giornalismo sportivo. Innamorato di Napoli e del Napoli, si pone con la scrittura l’obiettivo di raccontare il calcio in tutte le sue sfaccettature.