Inizia la “cura Ancelotti”, calma e sangue freddo. La stagione è lunga e crediamo al miracolo!

ancelotti

Se c’è uno che può tirarci fuori dal fango è Ancelotti,solo lui è in grado di gestire momenti come questi. Perché li ha già vissuti, perché li ha già superati alla grande. Opportuno provare a normalizzare il tutto, rendere i toni meno esasperati.

Sarebbe la strada più semplice, prendere il foglio dove si stava scrivendo un nuovo racconto ed appallottolarlo, trasformandolo in carta straccia. C’è invece da prendere il buono e proseguire in quella direzione, correggendo il tiro, cercando di capire cosa è giusto e cosa è sbagliato per questo Napoli.

LEGGI QUI, ANCELOTTI CACCIATO DAI TIFOSI DEL NAPOLI MA CHE SCHERZIAMO?

Sia sul piano tattico, che sul piano tecnico ed umano. Una squadra di calcio è un po’ come la chimica, quindi come direbbe Walter White: “La chimica è lo studio delle sostanze, ma io preferisco vederla come lo studio dei cambiamenti. Elementi… si combinano e cambiano in composti. Be’, questa… questa è la vita, giusto?…”. Carlo, a te il compito di trovare le giuste combinazioni.

CONDIVIDI
Amante del Napoli da sempre, con NapoliPage per raccontare la verità e sdoganare alcuni argomenti sul Napoli e sul calcio in generale