Inglese si racconta: “Per gennaio non ho certezze, ho visto come si allenano e…”

inglese chievo

Roberto Inglese, in una lunga intervista alla Gazzetta dello Sport si mette a nudo, parlando tra l’altro, tantissimo del Napoli, sua prossima squadra, queste le sue parole:

La musichetta della Champions l’ho ascoltata tante volte, è più forte di me, quando parte alzo il volume la canticchio anche. 

L’ho studiata quella musichetta, prima quando la mia ragazza Elena mi chiese ‘Cosa sai di questa musica’, io rispondevo ‘niente’, adesso so che è stata scritta da Tony Britten, testo inglese, francese e tedesco.

Il San Paolo? So che tremano i quartieri vicini, la prossima settimana tiferò molto Napoli e naturalmente Manchester City.

Napoli? Per me è arrivato correndo fino alle sette di sera negli allenamenti col Chievo: il mercato chiudeva alle undici, e bisognava fare presto. Però sono stato bravo, il giorno dopo ho resettato tutto e non ci ho pensato più, nemmeno ai 12 milioni spesi.

Sempre lavoro a mille, come a Carpi, e credo che Giuntoli abbia scommesso su di me ricordando questo.

Il mio presente è il Chievo e null’altro, posso pensarci solo dopo giugno al Napoli, per gennaio non ho certezze. Qui la fanno facile ‘Farai tanti gol, lì ti mettono la palla sui piedi’.

Bisogna sapersi allenare con loro, quando in Nazionale l’ho fatto con Insigne ho capito un bel po’ di cose. Lì è un orchestra, se stona uno, allora stona tutta la musica.

Per questo motivo se accendi la tv per vedere una partita di calcio c’è sempre il Napoli o il Manchester City. Se sarò capace? Non lo so, devo essere lì per capirlo. Però mi sento pronto a provare quest’esperienza, con orgoglio e serenità.

È vero, quando arrivai dalla B la differenza la notai subito, il possesso palla è brevissimo, vanno a velocità pazzesca, ma col tempo mi ci sono abituato. È dura mettermi vicino alla riga però, è per gente con tecnica fuori dal comune”.

 

CONDIVIDI
Articolista dal 2012 principalmente sul Napoli, specializzato nelle analisi tattiche e tecniche di giocatori e squadre in particolar mondo per quanto riguarda le statistiche calcistiche.