Higuain fa di tutto pur di esserci, il modulo di Allegri passa da lui

L’argomento che tiene banco da diversi giorni è sempre quello, Higuain scenderà in campo contro il Napoli oppure no?

L’attaccante bianconero era ieri a Vinovo con fidanzata e valigia da trasferta, tanto per dare una spinta alla fortuna, così come viene raccontato dall’edizione odierna della Gazzetta dello Sport:

“Higuain più si che no per il momento. Allegri ha provato spesso in allenamento il Pipita nel 3-4-2-1 con Dybala e Douglas Costa alle spalle ma solo all’ultimo momento deciderà se impiegarlo dall’inizio o meno.

Il dolore alla mano c’è ancora ma è meno forte di prima, e lui ci tiene tantissimo a questa partita e potrebbe stringere i denti pur di giocarla.

Higuain però deve esserne sicuro, perchè martedì c’è un’altra importantissima partita, ad Atene contro l’Olimpyacos, che vale la qualificazione agli ottavi di Champions League”.

Se il Pipita non dovesse farcela, allora Allegri potrebbe optare per un cambio di modulo con un ritorno al 3-5-2, l’attacco sarebbe leggero, con Dybala e Douglas Costa, altrimenti un tridente offensivo con Dybala falso nove e Cuadrado dentro.

CONDIVIDI
Articolista dal 2012 principalmente sul Napoli, specializzato nelle analisi tattiche e tecniche di giocatori e squadre in particolar mondo per quanto riguarda le statistiche calcistiche.