Hamsik pensa di restare, ma Ancelotti ha parlato: il capitano sarà una riserva!

hamsik
VERONA, ITALY - AUGUST 19: Marek Hamsik of SSC Napoli looks on during the Serie A match between Hellas Verona and SSC Napoli at Stadio Marcantonio Bentegodi on August 19, 2017 in Verona, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Il contatto annunciato tra Carlo Ancelotti e Marek Hamsik c’è stato. Il nuovo allenatore ha sondato gli umori del capitano, desideroso di volare in Cina per firmare un triennale da 13 milioni a stagione. Lo slovacco non è rimasto insensibile al richiamo del trainer azzurro.

Nessun trattamento di favore

Ancelotti, però, a differenza di Sarri, non gli ha potuto garantire il posto da titolare. ‘Re Carlo’, sempre sensibile alle bandiere dei club che ha allenato, ha assicurato il capitano di volerlo coinvolgere nel progetto. Però non può assicurargli un posto da primo piano. Adesso Hamsik dovrà fare le sue valutazioni. Prenderà la decisione definitiva al rientro dalle vacanze.

Attesa per la decisione definitiva

Però al momento lo scenario più probabile resta l’addio dopo undici anni di Napoli. La famiglia spinge per il trasferimento allo Shandong Luneng. Quaranta milioni di euro in tre anni rappresentano una cifra a cui è difficile rinunciare. “Mi ha chiamato Ancelotti – ha detto Hamsik ai cronisti slovacchi – mi ha chiesto di restare. Non ho ancora deciso. Sto riflettendo sul futuro. Diciamo che mi ha fatto piacere ricevere la chiamata del mister. Vediamo che cosa succede”.

Un estratto dal sito “Cronachedi.it”

CONDIVIDI
Amante del Napoli da sempre, con NapoliPage per raccontare la verità e sdoganare alcuni argomenti sul Napoli e sul calcio in generale