Guardiola ha preso in giro i napoletani, “fregati” dalle belle parole

Guardiola, che delusione...

sarri-guardiola-posa

Feyenoord Napoli? Inizia bene la partita, per quello che vale… Il Napoli dopo neanche due minuti di gioco passa in vantaggio a Rotterdam! A segnare è il vice-Mertens du jour: Piotr Zielinski.

Il gol si concretizza sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla trequarti di campo. E’ Diawarà a gettare il pallone nella mischia. Batti e ribatti in area con Mertens che non riesce a ribadire il pallone in rete.

Il belga viene anticipato dal marcatore diretto, ma è Zielinski che si fionda poi sulla sfera e la deposita sotto la traversa. Al 33′ tuttavia, il Feyenoord pareggia improvvisamente. Jorgensen ci va di testa senza paura, colpa chiara di Raul Albiol… un po’ leggero in marcatura. Reina non può parare.

Non arrivano buone notizie, invece, dal campo dello Shakhtar. Il City gioca con sole riserve (ci sono anche degli esordienti assoluti) e nel fortino degli arancio-neri, passa per ben due volte in svantaggio (colpevole Ederson, il portiere dei Citizens).

Situazione disperata, dunque, per il Napoli che sta per dire “addio” alla qualificazione europea. Guardiola ha “illuso” i napoletani. Malgrado le rassicurazioni, il tecnico spagnolo è andato in Ucraina senz’armi e senza la benché minima voglia di lottare.

CONDIVIDI
Amante del Napoli da sempre, con NapoliPage per raccontare la verità e sdoganare alcuni argomenti sul Napoli e sul calcio in generale