Giuntoli chiama Ancelotti: “Guarda questo che te ne pare” e subito il Napoli lo acquista

ancelotti giuntoli

Un minuto: a volte la vita è un battito di ciglia, uno sbuffo di nicotina, una carezza a un pallone. E basta niente, persino un frammento d’un video, per lanciarsi senza freni nello spazio di questo mondo. Inizia così il racconto del Corriere dello Sport, che sull’edizione odierna del quotidiano spiega come nasce l’interessamento del Napoli per il centrocampista macedone Elif Elmas.

“«Guarda qui…Carlo, che te ne pare?». Quando Giuntoli si presentò nello stanzino di Ancelotti, per mostrargli quel gioiello che gli era stato segnalato da un amico, fu sufficiente un giro rapido di lancette, una veronica, una ruleta e il Progetto cambiò indirizzo: da Barella ad Almendra e da Almendra ad Elmas è stato un attimo, un pomeriggio per tracciare un piano, cominciare a muovere gli osservatori e fare un’inversione a U per spingersi in Turchia senza che nessuno se ne accorgesse. «Ma che giocatore è..?».  

Gennaio 2019, quando “nasce” l’Elmas napoletano, nel chiuso di uno spogliatoio in cui circolano due nomi: Barella è stato appena chiesto a Giulini, e Almendra è un’opzione, ma quando compare Elmas gli scenari si ribaltano e il lavoro va indirizzato sotto traccia, perché intanto la voce s’è sparsa e bisogna semplicemente fare in fretta ed evitando il caos”

CONDIVIDI
Articolista dal 2012 principalmente sul Napoli, specializzato nelle analisi tattiche e tecniche di giocatori e squadre in particolar mondo per quanto riguarda le statistiche calcistiche.