Gazzetta esalta il Napoli: “È il più grande spettacolo del calcio, vicino alla bellezza delle stelle”

napoli lazio

Il secondo tempo del Napoli al San Paolo contro la Lazio è di una bellezza unica, capace di ribaltare il risultato e di schiacciare l’avversario come pochi in termini di efficacia ed estetica, la Gazzetta dello Sport ha voluto sottolineare così oggi quest’aspetto nella sua edizione odierna con delle belle parole, ecco quanto scritto:

“E a un certo punto, il Napoli accese il turboreattore e si avvicinò alla bellezza delle stelle. Il più grande spettacolo dopo il big bang, nel nostro calcio spesso noioso. Un’impressionante dimostrazione di qualità, forza e soprattutto carattere, in una serata delicata per tanti versi.

C’era la consapevolezza di aver perso ancora Ghoulam per molto. L’infortunio dell’ultima ora di Chiriches, che si aggiungeva ad Albiol, e dunque l’esordio stagionale assoluto di Tonelli. Questo nella cornice della Juve ritornata in testa dopo Firenze e la bella Lazio ferita da due sconfitte consecutive davanti. Beh, il campionato è una corsa a tappe e quelle decisive fanno la differenza”.

CONDIVIDI
Articolista dal 2012 principalmente sul Napoli, specializzato nelle analisi tattiche e tecniche di giocatori e squadre in particolar mondo per quanto riguarda le statistiche calcistiche.