Diritti tv, la lega studia un’opzione per far pagare di più Mediaset e Sky

diritti tv

diritti tvL’edizione odierna di TuttoSport ha fatto una rivelazione riguardo a ciò che potrebbe succedere riguardo ai diritti tv per il triennio 2018-2021, con un possibile intermediario indipendente che potrebbe far parte “dei giochi”:

“Ieri in commissione, Infront ha ha previsto la seguente ipotesi per i diritti tv: ovvero l’interesse di un intermediario indipendente, con delle importanti risorse economiche, che potrebbe acquistare tutti i diritti televisivi della Serie A e poi creare e rivendere in autonomia dei pacchetti alle televisioni.

Quindi un ente diverso rispetto ad un’agenzia internazionale dei media, rispecchierebbe molto più qualità finanziarie, ottimizzando in maniera più collaudata”.

In molti vedono anche un messaggio alle televisioni a pagamento, che non sono in grado di dare una grossa cifra alla Lega (la cifra richiesta dalle squadre è di circa un miliardo). Con un intermediario, si complicherebbero i piani delle televisioni che dovranno affrontare una trattativa di acquisto con un ente privato.

In questo modo magari, Sky e Mediaset si sentiranno entrambe messe alle strette e quindi in questo modo costretti a fare un’offerta più corposa alla Lega.

CONDIVIDI
Articolista dal 2012 principalmente sul Napoli, specializzato nelle analisi tattiche e tecniche di giocatori e squadre in particolar mondo per quanto riguarda le statistiche calcistiche.