De Rossi, due turni per lo schiaffo (ma nessuno dice che c’è un’altra condotta gravemente antisportiva)

De Rossi squalificato per due turni, troppo poco

de rossi schiaffo

Daniele De Rossi, capitano della Roma, è stato appiedato dal giudice sportivo il quale gli ha comminato, come sanzione, due giornate di squalifica per avere schiaffeggiato in area di rigore il diretto avversario, nella fattispecie Gianluca Lapadula.

In realtà per condotta violenta, un giocatore potrebbe avere anche più di due giornate di squalifica. Diciamo che a De Rossi gli è andata bene, anche in considerazione di un fatto singolare e non meno importante dello schiaffo.

Subito dopo il misfatto, il centrocampista capitolino ha palesemente simulato con colpo, portandosi poi le mani in viso. Potremmo ben dire chec’è stato un concorso di infrazioni, del quale però il giudice non ha tenuto conto. Ha, a ragion veduta, applicato alla lettera il regolamento.

CONDIVIDI
Amante del Napoli da sempre, con NapoliPage per raccontare la verità e sdoganare alcuni argomenti sul Napoli e sul calcio in generale