De Nicola: “Massima attenzione alla prevenzione. Milik un enigma”

Milik De Nicola

Capo dello staff medico del Napoli, il dottor Alfonso De Nicola ha rilasciato alcune dichiarazioni al portale Anteprima24 in merito all’infortunio di Arek Milik.

“Sono anni che lavoriamo attentamente sulla prevenzione degli infortuni e per molti aspetti ci siamo riusciti; altri infortuni, come quello del crociato anteriore, ancora no. Sicuramente siamo riusciti a ridurre i tempi di recupero, abbiamo portato ai massimi livelli l’affidabilità dell’intervento, ma sono ancora un tabù le cause precise della lesione al legamento crociato quando non è traumatica.

In questo caso la situazione preoccupa perché così facendo non si può prevenire né evitare lo stesso infortunio al ginocchio, così come è accaduto a Milik. Non conoscere la causa rende quasi impossibile ogni lavoro di prevenzione.

La sola cosa che posso dire è che riducendo i tempi di infortunio si aumentano i tempi di allenamento di ogni singolo giocatore e quindi, è più facile arrivare ad una buona condizione atletica e a mantenerla per l’intera stagione.

Chiaramente più sono gli allenamenti che i giocatori saltano, più la preparazione atletica viene meno.”

CONDIVIDI